Promozione della salute

Nell’ottica della promozione e sviluppo di comunità (community care) e avviando percorsi di empowerment e di self-empowerment la Fondazione Devoto propone progetti di cittadinanza attiva e consapevole per l’individuo e per la comunità.

Il metodo previsto è quello della presa in carico, dell’auto-aiuto, della promozione di educazione alle abilità di vita (life skills education) e recupero delle potenzialità residue nei soggetti fragili e molto fragili.

La mission della Devoto è la promozione della consapevolezza e della responsabilità di ciascuno nella tutela della salute individuale e di comunità.

Tra le esperienze della Fondazione Devoto legate alla promozione della salute ricordiamo:

  • Deistituzionalizzazione dell’Ospedale Psichiatrico di San Salvi, con la promozione e avvio alla normalità di persone rimaste in ospedale per quasi trent'anni.
  • Cura trattamento e riabilitazione di soggetti con problemi di dipendenza da alcol, droghe, sostanze psicoattive, introducendo in Italia il metodo Hudolin (MITA), attraverso il coinvolgimento delle famiglie.
  • Impianto di gruppi di auto-aiuto e creazione del Coordinamento Toscano dei Gruppi di Auto Aiuto.
  • Promozione di strutture intermedie di psichiatria tramite il Coordinamento Nazionale dei Centri Diurni.
  • Promozione di Fondazioni “dopo di noi”, dove le famiglie diventano protagoniste del futuro dei figli disabili dopo la loro morte, attraverso il coinvolgimento della comunità e del territorio rispetto al destino dei loro cittadini disabili.
  • Promozione degli stili di vita, intesa come “educazione al cambiamento degli stili di vita” per cittadini con problemi psichiatrici e di tossicodipendenza. In questo ambito, il cambiamento è inteso come un’azione in divenire (“changing”) e non come un’azione definitiva (“change”).
  • Formazione nelle scuole, lavorando sui bisogni e non con una semplice trasmissione di competenze.
  • Tra i progetti attivati per le scuole, ricordiamo la formazione alla genitorialità consapevole seguendo il metodo delle “life skill education”, ideato dal Professor Mario Bertini dell’Università La Sapienza di Roma.
  • La Fondazione Andrea Devoto figura, inoltre, tra i fondatori della Società Italiana di Riabilitazione Psicosociale.

Laboratori di pensiero