Progetto "Memoria Viva"

Progetto "Memoria viva"
 
Partner: Regione Toscana, Assessorato all'Istruzione, Scuole
 
Obiettivi: rielaborare la memoria dei deportati; per una società epistemica che riumanizzi chi è stato privato della dignità di uomo serve un' integrazione tra Storia e Memoria; per comprendere la pluralità di linguaggi ed identità in ognuno di noi
 
Destinatari: Scuole, Professori, Alunni (specialmente questi ultimi)
 
Attività: Selezione di 22 testimonianze presenti nell'Archivio Devoto; scelta di Scuole ed insegnanti aderenti al progetto, scelta di gruppi di alunni motivati; studio prosopografico sulle persone reali e loro ambienti di vita; analisi psicosociale con attenzione alle teorie sulla delegittimazione sociale e riumanizzazione; Moduli con 3 Laboratori ciascuno.
 
Metodi e Strumenti: Approccio fenomenologico per capire l'intento disumanizzante dei totalitarismi; apprendimento basato sull'esperienza: dall'assistere dello spettatore al partecipare dell'attore, dallo scarico civico al farsi carico civico (al centro c'è il deportato, la sua vita prima, durante e dopo), dal commemorare all'agire.


Altre attività

Laboratori di pensiero